La soluzione: creare di più e consumare di meno

Creare di più e consumare di meno


Chi vende lavora per convincerci che abbiamo bisogno di più; crea un vuoto che cercheremo di riempire.

 

Non è un segreto, anzi, lo diamo per scontato: ci accorgiamo di questo bombardamento, eppure gli lasciamo carta bianca – lo facciamo entrare a casa nostra, nei nostri schermi, nelle nostre vite personali attraverso Facebook e in altri modi – e quando lo facciamo, il vuoto diventa sempre più profondo.

 

Per molti di noi, invece, il vuoto non ha nulla a che fare con il bisogno di consumare di più, è vero anzi il contrario: quando consumiamo troppo, proviamo stress, ansia, e depressione che lo approfondiscono.

Ciò che possiediamo ci possiede.

Ci appesantisce mentalmente, fisicamente, psicologicamente, e il vuoto ci avvolge come un antro minaccioso.

 

Abbiamo bisogno di capire che il vero vuoto è dall’altro lato dell’equazione: ciò che molti di noi provano è un vuoto creativo.

Siamo così presi dalla nostra mentalità consumistica che dimentichiamo il nostro innato bisogno di creare.

 

La soluzione, allora, è creare di più e consumare di meno – se passiamo più tempo a creare, spenderemo meno tempo a consumare: ecco come possiamo sentirci appagati.

Questo è il modo di risolvere problemi di  consumi compulsivi e di irragionevole auto-indulgenza.

 

Scegliamo qualcosa di significativo che ci piacerebbe creare – qualcosa che aggiunga valore al mondo – e creiamola: riempiamo insieme il vuoto.

 

– The Minimalists

 

⭐️

 

Se vuoi saperne di più sul decluttering, e come ti può aiutare a vivere meglio, leggi qui!

 

⭐️

 

Sei pronta ad alleggerire e riorganizzare la casa? Ti aiuto con i miei workshop e le consulenze di decluttering via Skype dal vivo.

 

⭐️

Foto: @graceeaston ❤️

No Comments

Rispondi