decluttering computer

Anche il tuo computer ha bisogno di decluttering!

Ti è mai capitato di riscoprire sul pc cartelline di documenti che non ti dicono più nulla o quasi, di decidere di dedicare il tuo tempo e la tua energia ad aprire quei file e poi scoprire che c’è ben poco che valga la pena tenere? Potremmo dire che quei file sono l’equivalente di una pila di carta straccia!

 

Credo che a chiunque usi il pc per lavoro o per diletto sia capitato di illudersi di poter contare su uno spazio di archiviazione infinito. Scarichiamo ogni giorno senza problemi video, documenti e fotografie senza preoccuparci di scegliere cosa tenere. Sembra impossibile raggiungere i limiti offerti dal mondo digitale.

 

Poi però ci sentiamo in dovere di pagare espansioni di memoria più potenti, per evitare di cancellare qualcosa. Non riusciamo a trovare i file che servono. Evitiamo di aprire quelle cartelle che non ci ricordano nulla, ma ci trasmettono un’ansia sottile…

 

Ora, ti voglio dire una cosa: solo perché puoi tenere per sempre ogni file che hai creato, non vuol dire che tu debba farlo!

Anche il tuo computer ha bisogno di decluttering, ogni tanto. Eliminare i file inutili, le foto brutte o doppie, i documenti sorpassati vuol dire fare decluttering, esattamente come quando decidi di alleggerire l’armadio o gli scaffali dei libri.

 

Il decluttering digitale presenta vantaggi: intanto non è fisicamente faticoso.

Non ti cadranno files addosso aprendo il pc, non dovrai frugare sudando per trovare quel che ti serve. Poi, eliminare è facilissimo: basta un clic… niente mucchi di roba per casa, niente borse, sacchi e scatoloni negli angoli, niente ricerca affannosa di persone a cui vendere o regalare le cose eliminate.

Richiede tempo ed energia mentale, questo sì: ti consiglio di dedicare 15 – 20 minuti per volta, seguendo un filo logico. Il risultato del tuo lavoro sarà un meraviglioso effetto di leggerezza mentale, e anche la memoria del tuo computer ti ringrazierà!

 

Ecco 3 idee per fare decluttering nel tuo computer:

 

⭐️ Crea un archivio semplice da sfogliare. Che funzioni per te, che segua il tuo modo di ragionare. Lo stesso deve capitare all’interno delle cartelle principali: dividi i file come ti è più utile (per cronologia? per argomento?)

 

⭐️ Alleggerisci il desktop. Forse non ci hai mai fatto caso, ma le icone sul desktop creano ansia. Prova a eliminarle, o crea poche maxi-cartelle da cui accedere a tutto il resto. Scommettiamo che proverai sollievo?

 

⭐️ Fallo subito. Quando arriva un nuovo file, decidi subito cosa farne: eliminalo se inutile, mettilo in evidenza se devi lavorarci su, archivialo se davvero ti serve tenerlo. Scarica e seleziona le foto prima che diventino migliaia… perché dire “lo farò dopo” spesso significa pensare “non lo farò mai”.

 

⭐️

 

Ti interessa questo argomento? Leggi  anche: Decluttering digitale: impara a gestire la tua mailbox.

 

⭐️

 

Periodicamente organizzo un workshop di decluttering online dedicato ai documenti cartacei e digitali: si chiama DOCUMENTI DETOX. Trovi tutte le informazioni e il calendario dei miei workshop qui.

 

⭐️

 

Foto: Markus Spiske on Unsplash

No Comments

Rispondi